Alla scoperta dell’Escalade di Ginevra

L’Escalade è l’evento più importante della città di Ginevra. Si svolge ogni anno durante il weekend più vicino al 12 dicembre, quindi il secondo fine settimana del mese. Io ho avuto la possibilità di parteciparvi l’hanno scorso e mi è piaciuto molto, per questo ho deciso di parlarvene. Quest’anno avrà luogo dall’8 al 10 dicembre per chi avrà il tempo di organizzare una gita fuori porta all’ultimo momento, altrimenti segnatevelo per il prossimo anno.

Escalade

L’evento storico che ha portato alla commemorazione di questa data risale ben al 1602, quando la città ha dovuto confrontarsi con le truppe del Duca di Savoia Carlo Emanuele I.
Alle due del mattino della notte tra l’11 e il 12 dicembre, cogliendo la città nel sonno, i soldati del Duca tentano la scalata delle mura della città con tre scale di legno smontabili e trasportabili.

Soldati Escalade

L’attacco viene però sventato da due sentinelle che si trovano faccia a faccia con gli invasori. Una delle due guardie viene subito uccisa, ma l’altra riesce ad avvertire la città del pericolo con uno sparo d’archibugio. Immediatamente suonano la campana della cattedrale Saint-Pierre, la Clémence, e l’allarme, seguiti da tutte le altre campane della città.
Ginevra adesso è sveglia e i cittadini, comprese le donne, si armano e scendono in strada per combattere gli assalitori.
Il coraggio dei cittadini e dei militari ginevrini portano la Repubblica Protestante alla vittoria, che viene ancora oggi ricordata e festeggiata con l’Escalade.

Vin chaud Escalade

Ginevra durante il fine settimana dedicato a questo evento si riempe di attività e persone in costume che rievocano la notte dell’attacco. La Compagnie de 1602 è un’associazione che nasce nel 1898 proprio con lo scopo della conservazione e della commemorazione dell’Escalade. Grazie a loro girando nella città vecchia troviamo cortei, esibizioni di tiro con il moschetto o d’uso delle picche, così come ricostruzioni della vita dell’epoca o banchi che offrono il piacevole vin chaud in cambio di un’offerta.
Ma non è tutto, per l’occasione viene anche aperto al pubblico il comune della città e vengono svolte gratuitamente delle vere e proprie visite guidate all’interno delle sale.

Comune

Eccezionalmente si apre anche l’ingresso del Passage de Monetier, un antico cammino di ronda che si snodava ai piedi delle fortificazioni tra il V e il X secolo, che ha la particolarità di essere strettissimo, tanto che nell’ultimo tratto misura appena 50 centimetri.

Passage de Monetier

Si entra da Rue du Perron 19 e si esce a Rue de Barrières dopo aver seguito il suo percorso a zigzag lungo un centinaio di metri.
Personalmente mi sono divertita come una bambina a percorrerlo. Nonostante il passaggio non sia direttamente legato all’Escalade, ho trovato entusiasmante seguire questa vietta nascosta che viene tenuta chiusa durante tutto il resto dell’anno. Una vera chicca della città.

Strettoia Passage de Monetier

Per completare la commemorazione non resta che acquistare una marmite. La marmitta ricorda un episodio specifico della notte dell’Escalade. Pare che Mère Royaume, una madre di famiglia numerosa, abbia buttato una marmitta di zuppa bollente su un soldato savoiardo che passava per la via. Da qui nasce alla fine del XIX la marmitta in torrone e poi in cioccolata riempita di caramelle avvolte nei colori ginevrini, verdure in marzapane e piccoli petardi, che viene venduta ancora oggi.

Marmitta Escalade
Foto presa da myswitzerland.com

Sul sito della Compagnie de 1602 trovate tutte le informazioni su questo evento.
Per comodità vi condivido anche il programma di quest’anno:
Programma in francese
Programma in inglese

Scrivetemi nei commenti se conoscevate o meno questa commemorazione, se avete intenzione di andarci o se magari ci siete già stati; mi piace parlare di questo evento poco conosciuto da noi in Italia, ma così caratteristico.

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. ileniasugar ha detto:

    Grazie per il consiglio!!! Io adoro questi eventi di paese perchè oltre a fare il classico giro in città vivi un pò della sua storia!! Poi la Svizzera mi ha sempre incuriosito e insieme alla Germania è sulla mia wishlist anche perchè è comoda per me da visitare anche solo in qualche weekend!!

    Mi piace

    1. AlessandraDitta ha detto:

      Anche io amo andare alla scoperta delle tradizioni dei vari posti!
      Se abiti nelle vicinanze della Svizzera sei a cavallo, hai la possibilità di vederla senza svenarti troppo, visto che è piuttosto cara. Aggiungerò altri articoli su questo Paese, visto che è quello che ultimamente sto visitando di più. Spero ti facciano comodo per uno spunto. 😉

      Mi piace

  2. Cryza ha detto:

    Wow! Non ero a conoscenza di questo evento, me lo sono segnata! Chissà magari nei prossimi viaggi lo inserisco! Tra i viaggi la Svizzera mi manca, ho conosciuto per bene la Germania e l’Austria! Un bacione

    Mi piace

    1. AlessandraDitta ha detto:

      Contenta che l’articolo ti sia stato utile. 🙂 Per me è esattamente il contrario, conosco abbastanza bene la Svizzera, sulla quale pubblicherò molti altri articoli, mentre l’Austria mi è praticamente sconosciuta e la Germania l’ho visitata poco. Accetto consigli su queste due nazioni, anche se già so che la prima meta al riguardo sarà Vienna, è una lacuna troppo grande.

      Mi piace

  3. ANNALISA BALZA ha detto:

    Pensa che vivo a Ginevra da tre anni e non sono ancora riuscita ad assistervi… ne faro’ tesoro per l’anno prossimo!

    Mi piace

    1. AlessandraDitta ha detto:

      Sì, Annalisa, devi proprio andarci! è una Ginevra inusuale e speciale quella dell’Escalade, se ci vivi devi assolutamente parteciparvi almeno una volta. 🙂

      Mi piace

      1. ANNALISA BALZA ha detto:

        lo immagino e il prossimo anno cerchero’ di esserci!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...