Visitare San Gallo. La biblioteca dell’abbazia e i mercatini di Natale

Approfittando di una bella domenica nevosa nelle corde di questo clima natalizio ho organizzato con Luca e un’amica un’escursione a San Gallo, città svizzera non molto lontana dal confine con la Germania.
Il motivo principale della gita fuori porta era visitare la Biblioteca dell’Abbazia (Stiftsbibliothek), una delle biblioteche più antiche del mondo, entrata a far parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1983.

San Gallo centro storico

Il monastero benedettino e la sua prima raccolta di volumi risalgono all’VIII secolo e sorgono dove San Gallo, un monaco irlandese, fece costruire una cella nel 612 circa.
Dalla sua fondazione il monastero ha conosciuto una fortuna crescente che ha trovato la sua conclusione nel 1805, quando l’istituzione è stata soppressa.
Il complesso però non è andato distrutto e oggi si possono visitare l’ex chiesa abbaziale, oggi cattedrale, e la biblioteca, che non è solo un luogo da visitare, ma una vera  e propria biblioteca specialistica per la medievistica e la codicologia.

Biblioteca abbazia San Gallo

Purtroppo non era possibile fare foto all’interno, quindi pubblico le foto del poster, ahimè. Credo che comunque traspaia la bellezza della biblioteca, eretta in stile tardobarocco nella seconda metà del XVIII secolo. Le opere in legno, gli stucchi, gli affreschi sul soffitto che rappresentano i primi quattro concili e, ovviamente, la ricca collezione di circa 170000 volumi creano un ambiente elegante e dalle proporzioni armoniche unico nel suo genere.

Biblioteca San Gallo
Foto presa da MySwitzerland.com

Tra i pezzi più importanti della collezione si annoverano circa 2100 manoscritti, di cui circa 400 codici che risalgono a prima dell’anno 1000, e gli incunaboli del 1500.
Doveva essere visitabile anche il Lapidarium, cioè un piccolo museo di pezzi architettonici provenienti dalla vecchia chiesa abbaziale, ma purtroppo era chiuso e considerando che il biglietto costa 12 franchi solo per vedere la biblioteca non la si può di certo considerare una visita economica, anche se ne vale la pena per l’unicità del luogo.

Cattedrale San Gallo

Lasciata la biblioteca si può visitare la cattedrale costruita sempre in tardobarocco e una volta usciti da lì non resta che andare alla scoperta del centro storico di San Gallo, dove bisogna perdersi per le vie per andare alla scoperta degli angoli più caratteristici.

Mercatini di Natale San Gallo

La neve ha reso sicuramente tutto più magico, ma il centro storico è già bello di per sé. Abbiamo scovato tanti begli edifici e in breve abbiamo trovato anche il mercatino di Natale. Una serie di stand si trovano all’aperto, mentre altri si trovano in un ambiente chiuso ottimo per riscaldarsi un po’.

Mercatini di Natale San Gallo

Ci si trova un po’ di tutto, dai dolci e i prodotti tipici, al vestiario e all’oggettistica e i prezzi, anche se alti perché siamo sempre in Svizzera, sono più contenuti rispetto alle zone più centrali del Paese.

Pastori a San Gallo

In questo periodo vengono fatte anche delle rievocazioni nelle piazze della città legate al periodo natalizio. Noi abbiamo visto girare i Re Magi con i dromedari al seguito e qualche pastore, e devo dire che vederli circondati di neve era piuttosto buffo.

Sera a San Gallo

La sera è arrivata presto e ne abbiamo approfittato per fare un ultimo giro sotto le luminarie.

Cattedrale di sera a San Gallo

Calato il sole il freddo si è fatto sentire un bel po’, anche a causa del forte vento. Volendo ci si poteva rifugiare in qualche museo (a San Gallo è famoso il Museo Tessile), ma abbiamo deciso di lasciare i musei al prossimo giro e di continuare a passeggiare per goderci l’atmosfera del Natale, fino al ritorno a casa.

Albero di Natale San Gallo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...